Prima di entrare nella stagione dei custodia morbida iphone 7 plus sogni magici, io stesso e migliaia di altri fan di Golden State Warriors che non credevano custodia iphone 8 glitter sarebbe mai arrivato, prima che finisse martedì sera con il primo campionato NBA di una volta maledetto in 40 anni, c’era il dubbio.

Il dubbio arrivò a metà novembre, all’inizio custodia personalizzata iphone se di questa stagione incantata, dopo che i Warriors si lanciarono verso il loro primo 5 0 in un decennio.

Nessuno sapeva ancora che il giocatore stellare Steph Curry sarebbe diventato assolutamente trascendente, bombardando e ballando custodia full body iphone 7 plus se stesso con un premio MVP. Nessuno sapeva ancora che Klay Thompson e Draymond Green sarebbero diventati dei veri e propri protagonisti. Nessuno sapeva custodia iphone 6 plus silicone morbido ancora quali meraviglie aveva in serbo questa stagione.

Ma quello che abbiamo fatto è stato un record imbattuto dopo cinque partite per la prima volta dal 1995. Cinque e oh! Potrebbe essere questa la squadra a finire la siccità del campionato che aveva seccato i fan dei Warriors dal 1975

Quindi: Boom. La realtà fredda sembrava colpire, come spesso ha avuto nel corso degli anni.

Il 9 novembre i Warriors hanno portato il loro fantastico record 5 0 a Phoenix per interpretare i Suns, visti poi come concorrenti della Western Horse. Golden State ha perso la sua prima partita della stagione quella notte nel deserto. A casa a Oakland due sere dopo, il campione in carica San Antonio Spurs ha gestito i Warriors. Sembrava mostrare quanto fossero lontani dal diventare legittimi aspiranti al campionato.

E così il dubbio arrivò a frugare dentro. Forse questi Guerrieri non erano così diversi da quelli che conoscevamo da tempo una versione migliore, al limite dei playoff al posto della Lotteria NBA Draft vincolata, ma destinati a mettere le nostre speranze e lasciarci delusi alla fine .

Doveva finire in delusione, giusto

Per i fan dei Warriors, finisce sempre in delusione. O almeno lo era.

Immagine: Larry W. Smith / Associated Press

L’editorialista di ESPN, Bill Simmons, ha battezzato Golden State ‘la più tortuosa franchigia nel basket professionistico’ nel 2012 per una buona ragione.

I fan sono stati abituati al team Warriors che ha collezionato un totale record di 57 vittorie e 189 sconfitte tra il 2000 e il 2002. La squadra che ha stilato un duro nome Todd Fuller prima di un liceale di nome Kobe Bryant. La squadra che ha fatto esplodere i draft pick, ha fatto un pasticcio, ha svalutato custodia caricabatterie iphone 6 plus quando era più importante e serviva come uno zerbino per il resto della lega per spazzare via i suoi piedi sporchi. Carlesimo durante la pratica nel 1997. Voglio dire, almeno è successo qualcosa.

Quindi l’inizio del 5 0 di custodia iphone 7 dragon ball questa stagione, forse umile per la misura di franchise più leggendarie, era iphone 7 plus custodia batteria storico per gli standard locali, ma doveva essere solo una presa in giro, iphone 8 custodia silicone giusto I Warriors sarebbero stati buoni, ma non così buoni.

Immagine: Ben Margot / Associated Press

I Warriors di quest’anno hanno finito per non essere solo buoni: non erano nemmeno grandi. Erano storicamente dominanti. Non hanno appena vinto il titolo NBA, ma hanno corso l’intero campionato.

La loro stagione regolare di record e i playoff erano 83 20, buoni per il terzo miglior nella storia della NBA. Le statistiche fanno una discussione molto convincente: sono la migliore squadra di sempre, tranne due che avevano Michael Jordan e Scottie Pippen.

È stato un viaggio dalle profondità dell’incompetenza fino alla soglia della perfezione, ecco perché 17.000 fan hanno riempito cover custodia iphone 5s l’arena Oracle di Oakland martedì sera per assistere alla chiusura del gioco 6. custodia iphone 6 arancione Degno di nota: il gioco è stato giocato a Cleveland; tutti questi fan hanno riempito il fienile di casa dei Warriors solo per guardare in TV.

Dopo che il Golden State ha conquistato il titolo, i fan di Oracle sono impazziti, in campo vuoto e tutto il resto. A Cleveland, Curry e Andre Iguodala, il veterano disinteressato che ha vinto la finale MVP, hanno lanciato baci sul trofeo del campionato NBA.

Ma in un certo senso, anche la gloriosa vittoria si tinge di dubbi per i fan della Golden State.

Giochi oltre il gioco

Quando cresci, guadagni cose. Ma tu perdi anche le cose. La crescita dei Warriors in campioni NBA è iniziata dopo che nuovi proprietari ambiziosi hanno acquistato la squadra nel 2010. Non hanno risparmiato nessuna spesa firmando i migliori agenti liberi, dicendo al nuovo allenatore Steve Kerr di radunare assistenti d’élite indipendentemente dal prezzo e in genere dai tipi di proprietari motivati vuoi che custodia iphone 6s marmo la tua custodia antipolvere iphone 6s squadra preferita abbia.

Ma questa ambizione si estende anche al lato economico. (Gli sport Pro, per non dimenticare, sono un grande affare di denaro e uno schifoso.) I piani sono in cantiere per spostare i Warriors da Oakland attraverso la Baia a San Francisco, dalla vecchia Arena Oracle a un nuovo scintillante palazzo. Questo è solo a circa 25 minuti di auto, ma è una distanza simbolica molto più ampia in una zona della baia, poiché gli effetti profondi dell’industria tecnologica hanno alimentato il cambiamento e la gentrificazione.

I fan dei Warriors festeggiano ad Oakland martedì sera.

Immagine: Noah Berger / Associated Press

‘Si tratta di un franchise al termine di una transizione da sfortunato perdente a brillante favorito, e si stanno trasferendo nella terra dei favoriti brillanti’, ha scritto Grant Brisbee di SBNation a maggio.

Il timore è che le folle meravigliosamente diverse e notoriamente chiassose di Oracle vengano custodia protettiva iphone se rimpiazzate da strumenti finanziari della Silicon Valley con un occhio di riguardo sul campo e l’altro sui portafogli di capitali di rischio.I 49ers si sono recentemente trasferiti dal loro vecchio stadio di San Francisco nel cuore del Silicon Valley e hanno perso la loro anima nel farlo.

‘Le persone che fanno di quel posto’ Roaracle ‘i fan davvero veri che stanno per perderli,’ ha recentemente dichiarato a Grantland un detentore di una lunga stagione di Warriors, Leslie Sosnick. ‘La gente andrà ancora ai giochi, ma sarà più aziendale . Così molti dei migliori fan saranno quotati e io potrei essere uno di loro ‘…