In un momento in cui centinaia di migliaia di americani stanno ottenendo dei cartellini rosa, è difficile provare molta compassione per qualcuno che si allontana con un pacchetto di sessi a sei o sette anni, ma almeno il lavoratore della catena di montaggio di solito ottiene qualche settimana ‘o meno giorni ‘, nota, gli allenatori NBA se ne sono andati in un istante.

E ultimamente, custodia per iphone 8plus un numero impressionante di loro sta scomparendo. Finora in questa stagione, che è appena un quarto di strada, sei head coach NBA, o il 20% del totale, sono già stati licenziati; l’ultima vittima, Reggie Theus di Sacramento, ha appena ricevuto la notizia lunedì: è un nuovo record per le assemblee prima di Natale. Le altre vittime includono Sam Mitchell, l’allenatore dell’anno 2006 del 07 NBA per i Toronto Raptors, licenziato dal club su Dec. Carlesimo dell’Oklahoma City Thunder. (Vedi i 10 migliori momenti sportivi custodia iphone se pelle del 2008.)

Gli allenatori, ovviamente, sono sempre stati comodi capri espiatori per l’incapacità di una squadra, specialmente quando i salari dei giocatori sono saliti alle stelle, ma molti osservatori ritengono che la tendenza più recente dei grilletti rapidi abbia raggiunto livelli ridicoli. custodia iphone 6 particolari Parliamo di come ‘siamo tutti in questo insieme’, dice Jeff Van Gundy, ex allenatore dei New York Knicks e Houston Rockets e ora analista di ABC / ESPN. ‘In realtà, non proprio. A meno che il tuo nome non sia il vincitore del titolo Phil Jackson, il vincitore del titolo Gregg Popovich, l’allenatore dello Utah Jazz Jerry Sloan o il campione custodia iphone 7 red Doc Rivers, se perdi tre partite di fila, sei subito sul sedile caldo. Lo credo davvero. custodia iphone 7 plus amazon ‘

La raffica di licenziamenti riflette senza dubbio le pressioni per vincere immediatamente, una pressione che è ancora più intensa nell’odiosa economia di oggi. ‘Dove prima i team avrebbero pazienza con gli allenatori, oggi devono agire il più rapidamente possibile’, dice un dirigente di squadra. ‘Se un cambiamento in panchina può creare valore per custodia spigen iphone 5 la tua squadra, lo farai. Non puoi rischiare di alienare i tuoi fan semplicemente stando in piedi mentre una squadra perde. In questo clima, loro non risponderanno a quelle notifiche di biglietti stagionali che verranno in primavera. ‘

Potrebbe essere tutto vero Ma per ogni Lawrence Frank il cui New Jersey Nets ha custodia moto iphone 8 plus battuto 13 vittorie consecutive dopo aver sostituito un Byron Scott nel 2004 ci sono molti altri casi in custodia armor iphone 7 cui i licenziamenti della prima stagione non riescono a cambiare le sorti di una squadra, escludendo Sacramento, che ha appena licenziato Theus il lunedì , la percentuale di vincita delle cinque squadre prima del loro licenziamento era di .277 (23 60). Dagli scontri, quelle cinque squadre hanno totalizzato un totale di 7 28, una percentuale di vincita di 200.

Alla radice, il turnover del coaching di quest’anno è un’accusa di cattive decisioni di gestione e aspettative irrealistiche: se questi proprietari non facessero cattive assunzioni in primo luogo, non ci sarebbero stati fan custodia iphone 7plus trasparente che li avrebbero sfidati a pulire la casa. L’ex giocatore della NBA, Theus, ad esempio, prima della stagione 2007 08, basandosi sui suoi due anni di coaching al New Mexico State, non era esattamente una centrale NCAA. Carlesimo, una custodia impermeabile iphone 6s plus volta allenatore universitario di successo alla Seton Hall University, non si era mai unito giocatori: negli anni ’90, ha fallito sia a Portland che a Golden State, dove si è ritrovato nel campo di applicazione della famigerata stretta soffocata di Latrell Sprewell. Randy Wittman stava allenando una squadra che tutti si aspettavano fossero abitanti delle cantine, e il vincitore dimostrato Eddie Jordan ha dovuto affrontare una serie di infortuni all’inizio della stagione.

E per tutti i loro abiti firmati e gli stipendi da milioni di dollari, la maggior parte degli allenatori ha meno potere di quanto molti fan si rendano conto. ‘Spesso si dice che la NBA custodia iphone 360 gradi è una’ lega ‘di giocatori, nota Van Gundy, che è stato licenziato nel 2007 dopo una corsa relativamente lunga di quattro anni come allenatore dei Rockets. custodia iphone 6 gatto ‘Quello che è rimasto non detto è che è anche una lega sui ragazzi che scelgono i giocatori, i direttori generali’. Non solo prendono la maggior parte delle decisioni importanti per i trader e gli acquisti di free agent, ma ottengono anche molto più tempo per affrontare le persone che firmano gli assegni, incontrandosi quasi quotidianamente con il proprietario. ‘I coach hanno contatti molto rari con i proprietari, quindi hanno solo una prospettiva di gestione’, afferma Van Gundy.

Allo stesso tempo, la NBA, come la maggior parte degli altri campionati sportivi professionisti, è piena di imitazioni, il che significa che il tipo di allenatore o di squadra che la direzione vuole può cambiare molto rapidamente. I Phoenix Suns vincono giocando uno stile up tempo Forse dovremmo farlo. Oklahoma City ha licenziato Carlesimo dopo un brutale inizio Gli altri allenatori cadranno come i domino. ‘Una volta che c’è il sangue nell’acqua, le persone non pensano custodia iphone x fiori di stare al passo con i tempi’, dice una fonte NBA che ha familiarità con i rapporti di gestione del coach. ‘Questi ragazzi non possono aiutarsi da soli’.

Il panorama dei media di oggi non fa altro che intensificare le pressioni: le persone nella suite del proprietario non possono evitare le lusinghe dei blogger che chiedono la testa dell’allenatore. ‘I proprietari sono sensibili a come vengono percepiti sul mercato’, dice l’agente veterano Lonnie Cooper, che detiene la sfortunata distinzione di rappresentare tutti e sei gli allenatori licenziati in questa stagione. (Aspiranti allenatori, non anatroccoli se lo vedi Cooper ha rappresentato la Hall of Fame Chuck Daly e vincono tutti i tempi il leader Lenny Wilkens durante la loro carriera da allenatore; amazon custodia iphone 7 Rivers, il cui campione Celtics è un sorprendente 23 2 di mercoledì, è anche un cliente Cooper .)

Anche se il coaching di quest’anno si sta ritorcendo contro il fuoco, non aspettatevi un approccio più paziente al ritorno. I coach non avranno più la possibilità di crescere con i loro giocatori. ‘Non cementerei il disco di quest’anno, è una di quelle cose che si spezzeranno nel prossimo anno o giù di lì’, dice Van Gundy. ‘Non penso che a nessuno importi come vengono trattati gli allenatori. ‘ Tranne, ovviamente, per un collega licenziato…